Rischi dei corticosteroidi

Rischi dei corticosteroidi

Quali sono i rischi dei corticosteroidi orali e topici?
I farmaci corticosteroidi, come l’idrocortisone, sono spesso usati per il trattamento della vitiligine.
Questi farmaci imitano gli effetti degli ormoni che il corpo produce naturalmente nelle ghiandole surrenali.

Inoltre, i corticosteroidi possono sopprimere il sistema immunitario e ridurre i segni e i sintomi di molte condizioni, compresa la vitiligine.

Ma questi farmaci comportano anche il rischio di gravi effetti collaterali.

In questo articolo elencheremo i rischi collaterali che si possono riscontrare curando la vitiligine con i corticosteroidi.

Cos’è la vitiligine?

La vitiligine è una malattia autoimmune cronica della pelle. La caratteristica principale di questa malattia è data dalla risposta immunitaria che attacca i melanociti responsabili della produzione di melanina. Con la morte dei melanociti si verifica la depigmentazione della pelle che si manifesta con chiazze bianche che possono comparire in diverse parti del corpo.

Effetti collaterali dei corticosteroidi

I corticosteroidi orali (in compresse, capsule o sciroppo) colpiscono tutto il corpo e hanno maggiori probabilità di causare effetti collaterali significativi:

  • Aumento del rischio di infezioni da comuni microrganismi batterici, virali e fungini
  • Cataratta, chiamata anche opacizzazione del cristallino
  • Glaucoma, pressione elevata negli occhi
  • Ritenzione di liquidi, che causa gonfiore alle gambe e alle braccia
  • Osteoporosi e fratture
  • Alta pressione sanguigna
  • Alti livelli di zucchero, che sono una preoccupazione per le persone con il diabete
  • Effetti psicologici, come confusione o delirio, sbalzi d’umore, fluttuazioni della memoria,
  • Fatica, perdita di appetito, nausea e debolezza muscolare
  • Aumento di peso, con depositi di grasso nell’addome, nel viso e nella parte posteriore del collo.

I corticosteroidi topici possono causare:

  • Aumento del rischio di infezioni da comuni microrganismi batterici, virali e fungini
  • Acne
  • Diradamento della pelle
  • Lividi e guarigione delle ferite più lenta
  • Lesioni cutanee
  • Arrossamento facciale
  • Insonnia

Per ridurre il rischio di effetti collaterali dei corticosteroidi, parla con il tuo medico dei modi per ridurre al minimo gli effetti collaterali.

Si consiglia di seguire una dieta sana e di partecipare ad attività che aiutano a mantenere un peso sano, rafforzare ossa e muscoli e migliorare il sonno.

Torna su