Che cos'è la vitiligine

Che cos’è la Vitiligine. Una domanda che si pongono le persone che per la prima volta si trovano ad affrontare questo problema.
La vitiligine è una malattia che provoca la perdita del colore della pelle.

Si presenta come un gruppo di macchie biancastre in diverse zone del corpo o in una singola area. L’entità oppure il tasso di perdita di colore dovuto alla vitiligine non è prevedibile. Inoltre, può influenzare il colore della pelle in qualsiasi zona del tuo corpo.

Ad esempio, può colpire anche i capelli o l’interno della bocca. Normalmente, il colore dei capelli e della pelle è determinato dalla melanina.

La vitiligine si verifica nel momento in cui le cellule che producono melanina muoiono. Oppure quando le stesse smettono di funzionare.
La vitiligine colpisce persone con diversi fototipi, ma può essere più evidente nelle persone con pelle più scura.

Questa malattia delle pelle non è assolutamente pericolosa per la vita e nemmeno contagiosa. Può essere però stressante e farti sentire male con te stesso. Il disagio psicologico è molto forte soprattutto nei più giovani e nelle donne.

Con trattamento per la vitiligine è possibile ripristinare il colore della pelle colpita o migliorare la situazione. Non parliamo mai di cura della vitiligine, ma di trattamento. Infatti è possibile che la vitiligine trattata efficacemente possa tornare in futuro.

Abbiamo visto che cos’è la vitiligine. Andiamo ora a parlare dei sintomi.

Sintomi della Vitiligine

Il principale sintomo della vitiligine è sicuramente la perdita irregolare del colore della pelle.
Di solito, questo scolorimento si manifesta , in primo luogo nelle aree esposte al sole. Stiamo parlando ad esempio di mani, piedi, braccia, viso e labbra.

I diversi segni della vitiligine includono:

  • Perdita irregolare di colore della pelle
  • Sbiancamento precoce o ingrigimento dei capelli (all’altezza di cuoio capelluto, ciglia, sopracciglia o barba)
  • Perdita di colore nei tessuti che rivestono l’interno della bocca e del naso (mucose)
  • Perdita o cambiamento di colore dello strato interno del bulbo oculare (retina)

La vitiligine può iniziare a qualsiasi età. Ma spesso appare prima dei 20 anni.

A seconda del tipo di vitiligine che si ha, le chiazze possono coprire differenti aree.

  1. Potrebbero coprire molte parti del tuo corpo.
    Questo è il tipo più comune, chiamato vitiligine generalizzata.
    Le chiazze scolorite spesso progrediscono in modo simile sulle corrispondenti parti del corpo (simmetricamente).
  2. Solo un lato o parte del tuo corpo.
    Invece questo tipo, viene chiamato vitiligine segmentale.
    Tende a verificarsi in giovane età, progredisce per un anno o due, quindi si ferma.
  3. Una o poche aree del tuo corpo.
    Infine questo terzo tipo viene chiamato vitiligine localizzata (focale).

Come progredisce la Vitiligine?

È difficile prevedere come progredirà la tua vitiligine. A volte le chiazze smettono di formarsi senza alcun tipo di trattamento trattamento. Nella maggior parte dei casi, la perdita di pigmento si diffonde e alla fine coinvolge gran parte della pelle.
Raramente, la pelle riprende totalmente il suo colore originario.

Quando è consigliabile consultare un dottore?

È opportuno consultare il medico se le zone della pelle, dei capelli o degli occhi perdono la colorazione. La vitiligine non ha cura definitiva, ma il trattamento può aiutare a fermare o rallentare il processo di scolorimento. Restituendo, così, un po’ di colore alla pelle.

Abbiamo visto che cos’è la Vitiligine e quali sono i sintomi principali.
Parliamo ora delle cause della vitiligine.

Quali sono le cause della Vitiligine?

Molte persone non solo si chiedono che cos’è la vitiligine. Ma si domandano anche quali ne siano le cause.
La vitiligine si verifica quando le cellule che producono pigmenti (chiamate melanociti) muoiono o smettono di produrre melanina.

La melanina è il pigmento che dona colore a pelle, capelli e occhi. Le chiazze di pelle coinvolte dalla vitiligine diventano più chiare o addirittura completamente bianche.

I medici ancora non sanno la motivazione per cui le cellule si “inceppano” o muoiono.
Si presume che questo possa essere correlato a:

  1. Un disturbo in cui il sistema immunitario attacca e distrugge i melanociti nella pelle
  2. Storia familiare (eredità)
  3. Un evento scatenante, come scottature solari, stress o esposizione a prodotti chimici industriali

Le complicanze della Vitiligine

Ora che sappiamo perfettamente che cos’è la vitiligine, concludiamo questo articolo con la lista di eventuali complicanze.

Le persone con vitiligine possono essere ad aumentato rischio di:

  1. Disagio sociale o psicologico
  2. Scottature e cancro della pelle
  3. Problemi agli occhi, come infiammazione dell’iride (meglio nota come irite)

Questo non vi deve far spaventare. Vi consigliamo sempre di affidarvi al vostro Dermatologo di fiducia per quanto riguarda la diagnosi e il trattamento di questa malattia della pelle.

 

Torna su