Vitiligine Micro fotostimolazione

Il sole sulla pelle: si parla di elioterapia per cui il sole cura l’effetto benefico del sonno e, non soltanto si esprime attraverso energia vitalità, ma anche curativo per il corpo e della psiche.

Gli UV-B sono indispensabili alla sintesi della delle vitamine a livello cutaneo e favoriscono sviluppo del calcio nelle ossa che combatte il rachitismo.

Il sole fa bene per combattere le malattie della pelle: sul suo risultato più efficace è la cura della vitiligine.

La UV terapia può far bene anche per le altre dermatosi.

Il sole ha effetti positivi sul sistema immunitario: gli UV attenuano le reazioni infiammatorie e le allergie da contatto.

Secondo le statistiche l’1% della popolazione mondiale soffre di Vitiligine: tutte le spiegazioni date fino ad oggi non hanno fornito alcuna risposta esauriente su quella che è la causa.

Si sa solo che al microscopio non si osservano melanociti o melanina nei frammenti di pelle prelevati dalla macchia acromica. 

Il sesso femminile decisamente è più coinvolto e le chiazze di vitiligine insorgono improvvisamente: iniziano più frequentemente dal volto nella zona degli occhi in particolare.

Ma possono estendersi su tutta la superficie cutanea anche i piedi possono essere coinvolti.

La loro evoluzione è assolutamente imprevedibile: al momento si parla di correttamente di una predisposizione familiare ed è difficile fare prevenzione in quanto non se ne conosce la causa. 

Esistono vari modi di trattare la vitiligine: farmacologici e non- ma sono tutti accompagnati dalla necessità di associare o il sole o una fonte di luce artificiale e le due cose (sole e luce) non sono in antitesi ma complementari perché i raggi solari o artificiali sono in grado di stimolare il processo di re-pigmentazione ricreando l’uniformità cromatica perduta con la comparsa delle chiazze depigmentate.

La terapia della vitiligine e la micro fotostimolazione mirata: questa metodica ha introdotto in dermatologia alcuni principi della fisica: con questo metodo, i pazienti trattati e che hanno completato correttamente il ciclo di trattamento hanno ottenuto un risultato ottimo con stabilità del risultato stesso ma occorre anche un lungo periodo per riuscire a ottenere questi risultati

La maggior parte delle terapie punta sulla stimolazione della cute mediante raggi ultra violetti in associazione sostanze farmacologiche ma questo non è privo di rischi per il paziente per i possibili effetti tossici e farmaci.

La micro fotostimolazione mirata delle chiazze di Vitiligine non prevede l’utilizzo di alcun farmaco ma l’effetto terapeutico è generato dall’azione biologica sulla pelle di un fascio elettromagnetico particolarmente selezionato e concentrato tale da ottenere il massimo dell’effetto terapeutico con il minimo delle probabilità di effetto collaterale.