micro fototerapia

Micro Fotostimolazione e Vitiligine

I benefici del sole sulla pelle sono noti. Parliamo di elioterapia per intendere l’effetto curativo del sole. Esso dona energia e vitalità, ma agisce anche a livello curativo sul corpo e sulla psiche. In questo articolo parleremo dei benefici che la Micro fotostimolazione apporta nella cura della Vitiligine.

La terapia UVB

Gli UVB sono indispensabili per la sintesi delle vitamine a livello cutaneo. Inoltre essi favoriscono lo sviluppo del calcio nelle ossa, aiutando a combattere il rachitismo.

La luce solare ha effetti positivi sul sistema immunitario. Questo avviene perché gli UV attenuano le reazioni infiammatorie e le allergie da contatto.

Il sole è un ottimo alleato per combattere le malattie della pelle. Una delle patologie per cui risulta più utile è proprio la Vitiligine. Tuttavia la UVB terapia può far bene anche per le altre dermatosi.

Secondo le statistiche, l‘1% della popolazione mondiale soffre di Vitiligine. Al microscopio non si osservano melanociti o melanina nei frammenti di pelle prelevati dalla macchia acromica.  Le chiazze di Vitiligine insorgono improvvisamente. Esse insorgono inizialmente sul volto, in particolare nella zona degli occhi. Ma possono estendersi su tutta la superficie cutanea. Infatti anche i piedi possono essere coinvolti.

L’evoluzione delle chiazze di Vitiligine è assolutamente imprevedibile. Al momento si parla di  predisposizione familiare ed è difficile attuare manovre di prevenzione in quanto le cause della patologia non sono del tutto note.

Esistono varie metodologie per trattare la Vitiligine. I rimedi possono essere farmacologici o non. Ma è molto importante che vi sia sempre associata l’esposizione alla luce solare o una fonte di luce artificiale. Sole e luce sono complementari tra loro. Questo avviene perché sia la luce solare sia quella artificiale sono in grado di stimolare il processo di repigmentazione. Infatti hanno la capacità di ricreare l’uniformità cromatica perduta.

La terapia della Vitiligine e la micro fotostimolazione mirata

L’utilizzo della Micro fotostimolazione mirata ha  introdotto in dermatologia alcuni principi della fisica.

Attraverso questo metodo i pazienti che hanno completato correttamente il ciclo di trattamento hanno ottenuto un risultato ottimo. Il risultato è rimasto stabile nel tempo. Ma è importante ricordare che è necessario un lungo periodo di trattamento per raggiungere il risultato desiderato.

La maggior parte della terapie si focalizza sulla stimolazione della cute mediante raggi UV. Spesso, nelle terapie convenzionali, i raggi ultravioletti vengono associati a sostanze farmacologiche. Tuttavia va sottolineato il fatto che questa pratica non è esente da rischi, perché il paziente è passibile di eventuali effetti tossici.

La micro fotostimolazione mirata delle chiazze di Vitiligine non prevede l’utilizzo di alcun farmaco.

Infatti l’effetto terapeutico è generato dall’azione biologica sulla pelle di un fascio elettromagnetico, selezionato e concentrato, tale da ottenere il massimo effetto terapeutico con la minima probabilità di effetti collaterali.

Torna su